Paradiso

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Montecampione-prima thumbMontecampione-arrivo thumbEccomi qui, finalmente, a raccontare della prima gara di scialpinismo! Dico finalmente perché l'esordio avrebbe dovuto essere a dicembre ma, dato che di neve non ce n'è..... Ma veniamo al dunque. Come in tutte le competizioni l'adrenalina sale non appena entri in macchina per andare alla gara. In questo caso la dose era decisamentemaggiore in quanto prima assoluta! Per fortuna non sono solo, anche per entrambi è una novità. La gara è la "Pronti.... Via!" di Montecampione del circuito "Sci e luci nella notte". Partenza alle 20.30... ci accordiamo per trovarci a Cisano alle 18.00. Ovviamente a quell'ora c'è un traffico infernale ma poco male, il tempo scorre chiacchierando e scherzando. Arriveremo a destinazione alle 19.00 in orario perfetto per fare l'iscrizione e per non dover attendere troppo la partenza.

Ci cambiamo, prepariamo tutto e iniziamo il riscaldamento. C'è tantissima gente, 250 iscritti! Incontro altri amici con i quali scambio due parole ma il riscaldamento in queste gare (vertical di 600mt D+) è fondamentale per evitare infortuni. Saliamo e scendiamo per un centinaio di metri a ritmo blando un paio di volte, la seconda volta inserendo qualche scatto. Le gambe vanno bene, ci sentiamo pronti. Per non togliere le pelli la discesa la facciamo di corsa sci in mano, anche questo va e fa bene.... Non ci rendiamo nemmeno conto e siamo già sulla linea di partenza, foto appena prima del via e.... VIA. Parto forte, correndo. Il primo tratto non è molto in piedi, i primi prendono subito il loro ritmo e noi restiamo nel gruppone appena dietro. Dopo un Montecampione-dopo thumbcentinaio di metri inizia un tratto molto ripido, il grupponecomincia subito adallungarsi. Noi saliamo ancora bene, ovviamente non correndo ma di buon passo. Jacky è ancora dietro di me. Finito il ripido si alza di nuovo il ritmo e in molti allungano parecchio il passo, sia io che Jacky, invece, sul piano non siamo dei fulmini... La gara continua e noi andiamo bene, Jacky mi passa ma riesco a stargli dietro. Superiamo qualcuno ma il gruppo in cui ci troviamo ha il nostro ritmo. Vedo che Jacky freme per allungare ma non riesce a trovare spazio, siamo a poco più di metà gara. Non voglio forzare, preferisco tenere un po di energie per l'ultimo tratto. Jacky riesce a passare ma è sempre in vista. Io mi raggiungo una ragazza e decido che non la  voglio mollare. Non sono eccessivamente sotto sforzo, potrei dare di più ma mi trattengo, comincio a pensare che due/tre posizioni (se non di più perché il gruppo è affollatissimo) le posso recuperare durante la volata. Jacky è poco più avanti ma non riuscirò sicuramente a prenderlo. Ultima curva e poi falsopiano finale. La curva ha una bella pendenza, per cui riesco ad arrivare sulle code degli atleti davanti e, tra me e me, penso che appena spiana allungo e do tutto. Ci provo ma qualche cosa non va, non capisco... mi affianco alla ragazza ma il mio sci sinistro non ha presa. Sembra abbia fatto lo zoccolo, non appoggia bene, lo picchio forte a terra per cercare di liberarlo dal ghiaccio e dalla neve... niente! Picchio ancora e ancora e, ad un certo punto mi rendo conto che la pelle si è completamente staccata dallo sci! Cavolo!!! Non ci voleva!!! Mancano si e no 200 metri all'arrivo ed io sono costretto a fermarmi. Dapprima penso di togliermi gli sci e di finire la gara di corsa. Poi penso che non me ne frega niente e che anche se perdo due minuti non muoio. Tolgo lo sci, recupero la pelle  e, altra brutta sorpresa, scopro che la pelle, dalla parte della colla, è totalmente coperta di ghiaccio! Merda! Non attacca più.... infilo in gancio sulla punta e appoggio lo sci a terra. Aggancio lo scarpone e tento di finire la gara. Praticamente utilizzo solo la gamba destra, con la sinistra mi aiuto solo a mantenere l'equilibrio. Spingo moltissimo di braccia. Sono incavolatissimo, mi avranno passato almeno dieci persone e non so quanto tempo ho perso! Arrivo al traguardo, passo il chip sul rilevatore e faccio per spegnere il garmin. Altra brutta sorpresa: non so cosa sia successo ma non ha registrato nulla! Dopo aver scaricato i dati scopro che ha preso praticamente solo partenza ed arrivo, mah! Non capisco se sono stato io che nella confusione ho fatto qualche cavolata oppure se si è perso lui qualche pezzo.... boh! All'arrivo ci ritroviamo con Jacky, prendiamo un paio di bicchieri di te e decidiamo di scendere subito perché fa freddo. Discesa velocissima, arriviamo in fondo e ciandiamo a cambiare. Andiamo al ristoro a mangiare qualchecosa e a riconsegnare pettorale e chip. C'è moltissima gente e non vogliamo intasare la sala per nulla per cui, una volta rifocillati, decidiamo di ritornare a casa.

Devo dire che mi è piaciuta un sacco come gara, l'ambiente di questo circuito è molto bello, c'è di tutto, dall'atleta forte all'amatore che vuole fare qualche garetta senza troppo impegno. Quindi io mi ci trovo perfettamente! Vedremo se riuscirò a fare altre tappe di questa serie perché, purtroppo, gareggiare il mercoledì sera è abbastanza impegnativo. Soprattutto se la location è molto distante da casa....

Alla prossima!

Guarda il tracciato su Garmin Connect

Comments powered by CComment