Paradiso

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

MerinoDa un paio di anni mi sono avvicinato ai capi sportivi in lana merino... Questo materiale è davvero incredibile. Ha tutte le caratteristiche della lana della pecora comune (termicità, morbidezza, resistenza all'usura, non trattiene cattivi odori, ecc...) ma, essendo una fibra molto più sottile, non crea fastidiosi pruriti e può essere indossata anche nella stagione calda. In realtà in estate non la utilizzo quasi mai a meno di uscite in quota. Nelle mezze stagioni, invece, sono miei compagni fedeli capi icebreaker, rewoolution o smartwool. Principalmente uso magliette a maniche corte, maglie a manica lunga, calzamaglie a tre quarti o intere, boxer e calze. Le grammature vanno dai 140 ai 260 gr/m2. La magliette a manica corta possono essere utilizzate da sole nella mezza stagione o come intimo in inverno (contatto diretto con la pelle sono molto confortevoli).

La maglia a manica lunga di 260 grammi di peso è praticamente una felpa ed è ideale in inverno, da sola o con intimo.Icebreaker2 Stesso discorso per le calzamaglie. Quella a tre quarti e 150 grammi di peso la utilizzo fino ad una temperatura di circa 3/4 gradi. Quando il clima è particolarmente rigido utilizzo invece quella lunga da 260 grammi e non ho mai avuto problemi di freddo, anche in caso di pioggia o neve (altra caratteristica interessante della lana merino è che mantiene le caratteristiche di termicità anche da bagnata e asciuga in un batter d'occhio). I boxer li indosso sempre, salvo quando uso gli "svolazzini" sintetici. Per quanto riguarda le calze, le uso in inverno per andare in bici e per correre nella neve o quando piove e fa molto freddo. Anche in questi casi non ho mai patito freddo e non ho mai avuto la fastidiosissima sensazione di piedi a macero!
RewoolutionPer quanto riguarda i cattivi odori dei tessuti tecnici sintetici, sappiamo tutti che sono una cosa a dir poco imbarazzante. Soprattutto quando si fanno uscite di più giorni e non ci si può permettere di portare ricambi per ragioni di peso/ingombro. Beh, con la lana merino è un problema davvero risolto! SmartwoolMi è capitato di usare maglie e boxer in uscite di due giorni e non avere nessun tipo di problema. I capi non avevano proprio alcun odore! Incredibile! Soprattutto se penso alle fibre sintetice (in particolare quelle economiche)! Attenzione perchè alcuni prodotti non sono in lana merino al 100%. In quei casi credo che il problema non sia risolto del tutto. Per questo motivo scelgo sempre prodotti in pura lana, evitando quelli che hanno percentuali di elastane, rinunciando magari all'estetica e alla vestibilità (i capi in pura lana non sono elasticizzati).
Ho provato ad acquistare i boxer in lana merino della decathlon, ma si sono rovinati nel giro di 4/5 uscite. Non so se sia stato sfortunato o meno...
Dimenticavo: come dicono icebreaker in un suo slogan è inutile usare l'ammorbidente quando si lava la lana merino... il vostro capo non potrà mai essere più morbido di com'è al naturale!

Comments powered by CComment